Avvistato il presunto Moto XT1662, che sia Moto M?

Lo scorso giugno è stato avvistato un presunto appartenente alla gamma Moto X, grazie al passaggio presso le tabelle di Geekbench da parte del dispositivo incriminato. Questo avvistamento ha un significato decisamente particolare, dal momento che la gamma Moto X è stata rimpiazzata, nel 2016, dalla nuova Moto Z, lasciando non pochi dubbi relativi alla reale natura del terminale avvistato, al tempo identificato dal codice XT1662.



Oggi questo codice torna a mostrarsi ancora una volta, questa volta non più sulle tabelle di un benchmark, facilmente falsificabili, bensì presso un ente di certificazione cinese, più precisamente il CCC (China Compulsory Certificate). Il dispositivo avvistato presenta specifiche identiche a quelle precedentemente emerse su Geekbench, ovvero un display da 4.6″ FullHD 1080p, SoC MediaTek Helio P10, 3GB di memoria RAM, fotocamera principale da 16 MegaPixel e anteriore da 8 MegaPixel, oltre a presentare una versione di Android praticamente stock.

 

Leggi anche: Motorola moto E, moto X e moto G; considerazioni personali…

 

Insomma, qualora confermata, la notizia ci suggerisce un riposizionamento della gamma Moto X all’interno di una fascia di mercato sicuramente più bassa rispetto a quanto ricoperto in passato. Ricordiamo che, per dovere di cronaca, al momento esiste anche un altro rumor che parla di un Moto X ben più prestante, equipaggiato con display QHD e SoC Snapdragon 820.



Secondo HellomotoHK, questo device compatto con display da 4.6 pollici e SoC MediaTek potrebbe essere commercializzato con il nome di Moto M.

 

 

fonte: hdblog.it

Rispondi