Gianluca Vacchi rifiutato da Briatore al Billionaire…niente #enjoy stavolta

Anche i ricchi “piangono”: il celebre imprenditore bolognese non riesce a entrare al Billionaire e scoppia il caso mediatico.

Ci sono persone ricche e famose, che da vent’anni controllano aziende e si occupano d’imprenditoria, pubblicano video su lussuosi yacht in compagnia di avvenenti fanciulle, possiedono soldi e successo ma che, come tanti comuni mortali, possono ricevere anche un “no”. E’ quanto successo a Gianluca Vacchi, uno dei vip dell’estate 2016, che proprio pochi giorni fa non è riuscito a entrare nel facoltoso, e per questo riservatissimo, Billionaire di un altro riccone come Flavio Briatore. Dopo aver scalato le vette della notorietà, con milioni di follower che hanno seguito le sue esibizioni a bordo di yacht, aereo personale e via dicendo. Il 50enne imprenditore bolognese viene riconosciuto come “famoso per essere famoso”, ma i buttafuori di flavio briatore non la pensano cosi. Anche Gianluca Vacchi è un comune mortale. Se per mesi ci ha fatto sognare mostrando una vita che tutti vorrebbero, oggi siamo tutti con i piedi di nuovo ben saldi a terra. A tutti è capitato almeno una volta nella vita, o forse molte di più, di sentirsi dire: “In questo locale non puoi entrare”. Ma mai nessuno si sarebbe immaginato che una cosa del genere potesse capitare a lui: Gianluca Vacchi.



La notizia parte proprio da dagospia

Secondo il super seguito sito Dagospia i buttadentro del locale di Briatore gli avrebbero impedito l’ingresso insieme alla sua (numerosa) corte proprio nei giorni del Ferragosto smeraldino.

La discesa dal trono 

La discesa dal trono di “più vip dell’estate 2016” era però cominciata qualche giorno prima con un articolo del “Fatto Quotidiano” che riposizionavaGianluca Vacchi, da imprenditore di successo a ereditiero con intestate aziende in profondo rosso. Niente posto nel locale più in della movida estiva per Gianluca Vacchi.

In tutto ciò, anche flavio lancia uno smacco al bolognese

Un vero e proprio smacco da parte del locale di Flavio Briatore, a cui però Gianluca Vacchi avrebbe reagito con il sorriso e proponendo ancora una volta il suo motto Enjoy, trasferendosi in un’altra location dove la festa in compagnia della fidanzata Giorgia Gabriele e degli amici sarebbe continuata senza troppi intoppi, fra la H2O, la lussuosa villa di Porto Cervo, e lo yacht. Ma non è uno che si può dire fattosi dal nulla: la sua famiglia produce oggetti di nicchia ma indispensabili, le macchine che confezionano prodotti cosmetici e farmaceutici.



Motivazioni insensate

Ma come mai questa scelta? Le motivazioni, in realtà, non sono ancora chiare nonostante sembri che all’entrata la giustificazione utilizzata sia stata quella della mancanza di posto poiché il locale era già sovraffollato.Tra le possibili teorie messe in piedi anche la volontà di “snobbare” Vacchi. Oppure si tratta di semplice professionalità del locale che non fa differenze tra i clienti. A quanto pare  in questa occasione per Gianluca Vacchi niente #enjoy!

Il proprietario del Billionaire

Ammirato e invidiato in tutto il mondo, a quanto pare non è particolarmente simpatico al proprietario del Billionaire. Sì propio il re dell’estate, Gianluca Vacchi, si è sentito dire queste parole. Un vero smacco per il divo del web, ma siamo certi che lui non si farà certo scoraggiare da un rifiuto!

I social come reagiranno?

Non sono bastati i 3,7 milioni di follower su Instagram per far entrare Gianluca Vacchi e il suo entourage nel famosissimo locale di Porto Cervo: il Billionaire. Nessuna solidarietà tra ricchi. Nella discoteca di Flavio Briatore non si entra. Flavio non accenna alla polemica ma ai follower il post su Instagram sembra un po’ una provocazione: “#portocervo #billionaire @bobsinclar performance last night“. Diversi i messaggi rivolti a Briatore per chiedere spiegazioni:”Perché non hai fatto entrare Vacchi?“. Sì Flavio, dicci perché. Ma tutto tace. Tace anche lo stesso Vacchi che non deve aver preso bene la faccenda. Così fa finta di nulla sui social. Anche se tutti aspettano un suo commento.


#PARLIAMONE

In tutta questa faccenda il proprietario di Billionaire, pare si sia fatto cattiva pubblicità tra i followers di vacchi, non pochi. Parliamo di 3.7 milioni di persone sui social che seguono il famoso vacchi, e questo solo su intagram. Ora io mi chiedo, gianluca che cosa avrebbe fatto di male contro briatore e contro il proprietario del billionaire? (che non è più briatore, ma un insieme di proprietari asiatici che hanno acquisito la maggioranza delle azioni, ma per brevità cito come “proprietario”).  La motivazione si potrebbe ricercare nel fatto che gianluca non ha fatto “fortuna da solo” ovvero non è diventato ricco da solo, ma dietro di se ha una famiglia che risulta moto più che “benestante”, avendo industrie che vendono prodotti di nicchia, e ne vendono a vagonate.

Ma qui c’è un altro “perchè”, che si pongono in molti. Alcuni giornali citano le aziende di vacchi come “aziende in rosso” e si potrebbe pensare che vacchi abbia un “debito” con briatore. Insomma, tra tanti perchè non si trova in tutto ciò la ragione valida che ha spinto briatore a commettere questo “smacco” verso vacchi. Tutto tace. Attendiamo risposte ufficiali da entrambe le parti. L’unico punto a favore di vacchi, in questo caso mediatico, è tutto il “chiasso” che ha scatenato questa notizia, in quanto ci saranno davvero molte persone che si schiereranno con lui, in suo favore. Personalmente mi auguro che questo non succeda più, perchè la fama di briatore non si tinga più di un simile affronto.

Bruce Willis, l’ennesima vittima prima di vacchi

Ma questa, non è la prima volta che succede, in quanto anche attori del calibro di Bruce Willis sono stati cacciati dal billionaire. Precisamente al ristorante Cipriani all’interno del locale, dove mercoledì sera l’attore americano stava cenando con l’amico Jerry Weintraub, produttore di Ocean’s 13, e il campione di boxe Wladimir Klitschko. La notizia è circolata su diversi siti americani, secondo i quali Willis è stato cacciato improvvisamente senza troppi riguardi. Motivo? Non aver accettato di farsi scattare una fotografia con la ventiseienne modella Elisabetta Gregoraci, riferiscono ad esempio Extratv.com e Tmz. La quale, offesissima per il rifiuto del vip, è andata subito a lamentarsi dal fidanzato Flavio Briatore, proprietario del locale. Tanto sarebbe bastato per far scattare il buttafuori, che ha fatto allontanare i due e ha loro suggerito di non tornarci più.Brutta pubblicità, quindi, per il locale, anche se poi Willis ha gettato acqua sul fuoco. “Spero si sia trattato di un inspiegabile fraintendimento – ha detto l’attore – è stato molto imbarazzante. Del resto capita a tutti di avere giornate in cui non si capisce quello che si sta facendo”. L’ex marito di Demi Moore ha detto di amare ancora la Costa Smeralda,”un luogo fantastico, reso magico dalle persone straordinarie che la vivono”, e non ha escluso la possibilità di aprire un proprio Billionaire. Ha quindi proseguito, a bordo di uno yacht, la sua vacanza sarda, assieme alla compagna Karen McDougal. Willis è in Sardegna da qualche giorno, ospite di Roger e Sanela Jenkis e del finanziere americano Tom Barrack.



Decisamente più arrabbiato dell’attore è, invece, l’amico produttore Jerry Weintraub. Sì, ha ragione Willis, la gente in Sardegna è fantastica, “eccetto due persone: Flavio Briatore e Fawad Gruosi”. Weuntraub ha definito sgradevole l’episodio che lo ha visto coinvolto. “Bruce – ha dichiarato il produttore – ha gentilmente parlato con tutti e ha accettato di farsi fotografare con piacere. A un certo punto, inspiegabilmente, siamo stati allontanati. In 69 anni non mi è mai capitato, e naturalmente neppure ad una grande star come lui, di essere cacciato da un locale”. Infine la minaccia. “Inviterò tutti i miei amici, attori e non, a venire in Costa Smeralda, e dirò loro di non andare mai da Flavio Briatore se non vogliono essere umiliati”.

Ma la versione che arriva dalla coppia Briatore-Gregoraci è molto diversa. Secondo la ricostruzione fornita dall’ufficio stampa del Billionaire, Willis sarebbe andato via “di sua spontanea volontà”, dopo che gli era stato detto che non era possibile accedere ad un’ala del locale dove era in corso una festa privata. 

 

E voi cosa ne pensate? Dateci la vostra opinione nei commenti!

 

fonte: dgmag.it , lanuovasardegna.geolocal.it , stadio24.com , urbanpost.it , ciociaria24report.it , velvetgossip.it , ilgiornale.it , repubblica.it

One comment

Rispondi